CARICAMENTO

Seguimi

7 peccati capitali del marketing: Presentazione per Radio Delta 1
24 settembre 2011|Marketing BasicMarketing Free DownloadPMI Eccellenti

7 peccati capitali del marketing: Presentazione per Radio Delta 1

  Come promesso ho raccolto qui una parte importante della presentazione creata per l’evento di Radio Delta 1,  evento che ha visto 200 persone e 120 aziende coinvolte. Un gran successo per una radio che ha dimostrato di essere realmente vicino ai propri clienti. Un modo per condividere con loro pratiche e casi di successo utili a trovare clienti. Ne ho giusto parlato qui sul mio blog.

E questo sono solo alcuni numeri dell’evento che ha preso il nome dal tema golfistico: “il colpo vincente”!

Radio Delta1: un evento speciale dedicato al marketing

Torniamo ai 7 peccati capitali del marketing. Questo intervento l’ho sviluppato assieme a Simona Lodolo ed è stata una parte fondamentale per il confronto con gli imprenditori presenti. Il punto di partenza è semplice:

Cosa non fare per fare bene il marketing?

Non peccare ovviamente! La presentazione, infatti, approfondisce 7 punti su cui porre attenzione quando parli di marketing. Molta attenzione!

Eccoli:

  1. Non credere nel prodotto tuo: la tua azienda ha una forte offerta di valore unico?
  2. Non sapere (quasi) nulla del cliente: la tua azienda ha un archivio clienti dettagliato? ce l’ha in formato elettronico?
  3. Presumere di sapere: su cosa basi le tue comunicazioni? Sui pareri dei clienti o sulle tue supposizioni?
  4. Rimanere vecchi. Dentro! La crisi oggi è nelle idee. Non è che stai imitando solo la concorrenza con il tuo marketing?
  5. Mantenere basso il volume: quanto spesso comunichi al mercato? E con quanti canali di comunicazione?
  6. Non misurare: quello che non misuri non ottieni. Anche nel marketing è così!
  7. Essere noiosamente standard: come comunichi quello che offri al mercato?

Come ti senti? Se vuoi approfondire questi temi, puoi scaricare qui le slide di questa parte della presentazione (7 Peccati capitali marketing); sono a tua disposizione.

E’ ora di iniziare la via della redenzione!

Vuoi saperne di più? Contattami!

 

 

 

Nessun commento
Il marketing è servito? Evento Confindustria Belluno Dolomiti
22 settembre 2011|Casi pratici di MarketingMarketing BasicMarketing Free Download

Il marketing è servito? Evento Confindustria Belluno Dolomiti

  Oggi ho avuto il piaciere assieme ai miei colleghi Ivan Zorzetto e Flavio Sartori di tenere una breve presentazione sul marketing per le piccole e medie imprese. E’ stata una bella esperienza in perfetto stile Open Source Management!

Prima di tutto devo assolutamente ringraziare l’ospitalità di Confindustria Belluno Dolomiti (grazie in primis al sig. Darin) che ha messo a disposizione una bellissima sala conferenze; che per altro si è anche riempita completamente! Quindi un grazie anche a tutti gli imprenditori del bellunese che sono intervenuti, un gran bel segno di vitalità!

L’intervento è stato sul marketing. Se il mercato è cambiato, se il modo di trovare clienti è cambiato, il marketing come si evolve?

E’ stato interessante percorrere brevi spunti pratici e pratiche di successo assieme agli imprenditori e responsabili presenti, osservando come alcuni concetti di base rimangono dei punti fermi, in un mondo che aggiunge canali di comunicazione ma premia sempre di più i contenuti! Non sono queste le basi del marketing?

E’ in questo scenario che contano più le idee che il portafoglio. Non è una sfida da poco, tuttavia è una sfida in cui le PMI possono realmente eccellere!

La cosa più bella del pomeriggio? Sentire un’imprenditrice che, a fine serata e con forte convinzione, ha detto: “stasera devo parlarne con mio padre!”. In bocca al lupo!

Se vuoi avere tutte le slide dell’intervento, eccole qui a tua disposizione: Marketing_Confindustria Belluno_sett11

Vuoi saperne di più? Contattami!

Nessun commento
5 SEMPLICI PUNTI PER CREARE UN PIANO MARKETING!
21 luglio 2011|Casi pratici di MarketingMarketing BasicMarketing Free Download

5 SEMPLICI PUNTI PER CREARE UN PIANO MARKETING!

Oggi ho tenuto una non presentazione durante l’MBS di Bologna. Sono partito da una domanda semplice: come trovare clienti?

Chi è pratico del mio blog ha già letto del detto su “anatre e galline“, tuttavia questo era solo il titolo della mia presentazione. Poi ho impostato la presentazione  su una “prova di marketing”, creando una piccola competizione tra gli imprenditori in sala.

Prima di tutto ho analizzato le basi di un piano marketing, in 5 semplici passaggi che hanno aiutato a focalizzare l’attenzione:

  1. Che scopo ha il tuo marketing? Cioè, che cosa vuoi mettere in mano ai tuoi clienti?
  2. Definisci il vantaggio di quello che offri! Non quello che è il tuo prodotto o servizio, ma quello che da al cliente!
  3. Fissa il target di riferimento. A tipi di clienti diversi corrisponderanno esigenze diverse.
  4. Definisci le tue “armi di marketing”…. non pensare di usare solo le email!
  5. Stabilisci un budget.

Ho accompagnato queste 5 fasi con degli esempi pratici di marketing di aziende che hanno aumentato le vendite dei loro prodotti e servizi. E non di poco!

Poi è stato il tempo (10 minuti) della sfida nel creare una comuncazione… una sfida tra imprenditori e chi ha creato la bozza più bella la vedrà realizzata a cura dell’ufficio marketing di Open Source Management. La premiazione nei prossimi mesi, e sarà a cura del dipartimento marketing di Open Source Management!

Ma questo sarà un altro topic, ecco tutta la presentazione di oggi: CREA COMUNICAZIONE_MBS_BOLOGNA_lug011

Se vuoi saperne di più… contattami!

Nessun commento
MARKETING EFFICACE: I RISULTATI CONCRETI DI AUTOTRASPORTI CAPPELLA
25 giugno 2011|Casi pratici di MarketingMarketing BasicMarketing Free Download

MARKETING EFFICACE: I RISULTATI CONCRETI DI AUTOTRASPORTI CAPPELLA

A volte il mondo cambia prospettiva. A volte chi frequenta la business school MBS ha da insegnare di più rispetto a chi ci insegna. E’ il concetto di Open Source Management, dove sono gli imprenditori ad insegnare ad altri imprenditori!

E’ il caso di cui vi scrivo questa mattina. Questa settimana ho avuto modo di assistere in MBS alla presentazione di Patrizio Cappella, titolare della ACB di Osio Sotto (Bergamo). La presentazione dal titolo “crescere con metodo” (al fondo di questo articolo la puoi trovare da scaricare gratis).

E personalmente sono contento perchè proprio assieme a Patrizio abbiamo avviato una prima mini campagna marketing per ACB. Obiettivo semplice e concreto: trovare clienti!

Anche in un settore come quello degli autotrasporti, anche se fino al 2008 i clienti sono stati quasi solo nel settore metalmeccanico… Patrizio ha cambiato l’azienda ottendendo risultati strabilianti!

E ha ringraziato prima di tutto la crisi e sì, anche la buiness School MBS di Open Source Management (Michaela Gariboldi prima di tutti!).

Ma il marketing che c’entra? Il marketing è stata una bella spinta in più in questi ultimi 6 mesi, con lo slogan”non solo veloci, puntuali!” la Autotrasport Cappella ha una grande offerta di valore da proporre al mercato!

I suoi risultati concreti li trovi non nelle parole, ma nei grafici del fatturato… sarà mica un caso!

Prova a controllare che cosa ha fatto Patrizio per far crescere i fatturati della sua azienda, scarica gratis la sua presentazione MBS: azioni pratiche di marketing_Cappella_2011

Se vuoi saperne di più… contattami!

Nessun commento
Le PMI che sanno sfruttare il web vendono di più!
19 giugno 2011|Marketing BasicMarketing Free DownloadMarketing TrendWeb Marketing

Le PMI che sanno sfruttare il web vendono di più!

Open Source Management da questo mese ha un esperta di marketing a disposizione dei clienti, principalmente quelli di Lazio e Campania. Chi è questa esperta? Si tratta della dott.ssa Annalisa Trezza che si è unita al gruppo marketing OSM!

Annalisa è (tra l’altro), un’appassionata del mondo internet, e quindi molto volentieri la ospito in un topic che parli di webmarketing, argomento che ormai è uno di quei canali promozionali irrinunciabile se si vogliono trovare clienti per l’azienda.

Quindi perchè non iniziare a conoscere meglio questo canale di comunicazione prima di buttarsi sopra a testa bassa? Proprio per capire meglio come investire meglio i propri soldi nel marketing su internet! Lascio la tasterie ad Annalisa!

“Nel 2011, Google ha commissionato a Boston Consulting Group l’elaborazione di un’analisi indipendente volta a individuare l’attuale impatto di Internet sull’economia italiana e le prospettive di crescita dell’Internet economy.

Secondo BCG – che nell’ambito del rapporto ha effettuato uno studio su un campione di 1000 aziende – le PMI che usano attivamente Internet crescono più in fretta, raggiungono una clientela più internazionaleassumono più personesono più produttive rispetto alle aziende che non sfruttano ancora appieno il potenziale del web o che non sono nemmeno online.

Le PMI online-attive (che usano cioè la rete a supporto del marketing o per la vendita) hanno registrato:

  • una crescita media dell’1,2% dei ricavi negli ultimi tre anni
  • un’incidenza di vendite all’estero del 15%
  • un incremento del personale per il 34%

Le PMI online-passive (che hanno solo un sito web tipo vetrina) e offline (senza nemmeno un sito Web) hanno registrato:

  • un calo di crescita del 2,4% per le online-passive e del 4,5% per le offline.
  • un’incidenza di vendite solo delll’8% per le online-passive e del 4% per quelle offline.

Inoltre, il 65% delle PMI online-attive ha inoltre affermato di aver ottenuto vantaggi di produttività grazie a Internet, rispetto al 28% delle online-passive e al 25% delle offline.

In generale, dal rapporto BCG è emerso che l’internet economy ha un impatto diretto sull’economia italiana pari a 31,5 miliardi  di euro, equivalente al 2% del PIL.

Un valore praticamente allineato a settori importanti quali agricoltura ed utilities e più grande della ristorazione. Entro il 2015 il valore dell’Internet economy sarà più che raddoppiato.

Scarica gratuitamente il rapporto “Fattore Internet”: Fattore internet-2011

Grazie Annalisa per la recensione e per il documento in allegato! Penso che preso nelle sue parti salienti è una vera miniera di informazioni per non chiudersi in infinite riflessioni e dirsi… ma che cosa sto aspettando?

Se vuoi saperne di più… contattami!

Nessun commento
5 / 346