CARICAMENTO

Seguimi

2 consigli per gestire le recensioni negative
17 luglio 2020|Web Marketing

2 consigli per gestire le recensioni negative

2 consigli per gestire le recensioni negative

Sul web è possibile trovare milioni di recensioni, praticamente per qualsiasi cosa.

Nell’immaginario collettivo una cattiva recensione equivale a una brutta pubblicità: ma davvero una cattiva opinione di un cliente non può essere “letta” e usata positivamente dalle aziende che la ricevono? È l’argomento del giorno sul blog di Playmarketing: ne discutiamo grazie al supporto di un articolo letto su hbr.org. Scopriamo come tirar fuori il meglio dalle recensioni negative.

L’invenzione e lo sviluppo del web ha dato la possibilità agli utenti di dare la propria opinione su praticamente qualsiasi cosa. Dagli hotel ai ristoranti, dai cosmetici ai cellulari, è possibile scrivere la propria opinione su qualsiasi oggetto/luogo a nostra disposizione.

Ricevere una recensione negativa immotivata è del tutto normale, capita a chiunque faccia business. Molti imprenditori, negli anni, si sono addirittura rivolti alla magistratura per far rimuovere recensioni diffamatorie e ingiuste per non vedere infangato il loro lavoro. Data la grande quantità di recensioni negative spesso ingiuste, come dovrebbero reagire gli imprenditori che le ricevono?

Come già scritto in precedenza, gli imprenditori che rispondono alle recensioni negative si dividono principalmente in due categorie: chi trascina in tribunale i diffamatori e chi fa delle critiche un punto di forza – o addirittura ci costruisce una campagna pubblicitaria.

 

Alcuni studi che hanno esaminato le recensioni negative hanno dato degli esiti molto interessanti. In uno in particolare si evince che il 43,1% degli intervistati non ha cambiato la propria percezione dell’attività che ha ricevuto recensioni negative. Anzi, nei consumatori si è creato un umano senso di empatia che non ha impedito di visitare/acquistare dall’azienda giudicata negativamente. Ciò è ovviamente un bene per l’azienda, che riceverà più visibilità e una crescita nei guadagni.

Si può dire, quindi, che le recensioni negative aiutano tanto quanto quelle positive.

 

Ecco due validi consigli per affrontare una recensione negativa:

  1. Accetta le critiche – e coloro che le esprimono. Non è detto che critiche e complimenti non possano coesistere, specialmente se le recensioni positive sono in numero schiacciante rispetto a quelle negative: lasciare quelle cattive farà risaltare le (tante) buone, creando empatia e maggior interesse.
  2. Rispondi alle critiche con messaggi personalizzati. Rispondere a tutte le recensioni (quindi positive, negative, veritiere o scorrette) in maniera sempre diversa e personalizzata darà all’azienda un tocco di umanità. Umanità che creerà empatia nei lettori, che potranno così diventare potenziali clienti.

 

Tutti coloro che fanno business si ritroveranno, prima o poi, a fronteggiare critiche e opinioni negative sul loro operato. Ma, se prese per il verso giusto, possono addirittura fare del bene all’azienda.

Tu cosa ne pensi? Come ti sei comportato in caso di cattive recensioni? Racconta la tua esperienza al team Playmarketing.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.