CARICAMENTO

Seguimi

Realtà aumentata e sicurezza in rete: ecco come difendersi
6 novembre 2019|Augmented Reality

Realtà aumentata e sicurezza in rete: ecco come difendersi

Realtà aumentata e sicurezza in rete: ecco come difendersi

Torna l’appuntamento con le news sulla Realtà Aumentata di Playmarketing! Oggi trattiamo l’argomento della cyber sicurezza, che è fondamentale e non va sottovalutato per tutta una serie di motivi che andremo ad elencare. Per farlo, ci aiutiamo con il supporto di un articolo pubblicato su forbes.com.

 

Come abbiamo raccontato più volte su questo blog, sappiamo perfettamente che la realtà aumentata sta conquistando tutti, venendo utilizzata nei settori più disparati. Per tutti questi settori, però, si pone un problema comune: quello della sicurezza dei dati. Infatti, accanto allo sviluppo di queste tecnologie si accompagna di pari passo un serio e importante lavoro sulla sicurezza dei dati – vista la facilità con la quale questi possono essere violati e sottratti ai legittimi proprietari.

Quali sono i rischi che effettivamente corriamo e quali dispositivi dovremmo tenere al sicuro? Innanzitutto, la realtà aumentata utilizzata tramite dispositivi indossabili e tablet è quella che, tramite connessione WI-FI, può essere manomessa: è necessario, quindi, dotare di ulteriore protezione la connessione a internet per evitare problemi.

Esistono, poi, tecnologie di VR che si collegano a cloud: anche in questo caso, l’allarme è dietro l’angolo. I cloud possono essere manomessi, i dati più sensibili possono circolare causando non pochi problemi di sicurezza.

I dispositivi indossabili sono quelli che forse presentano più problematiche di tutti. Proprio perché indossabili, sono esposti a più pericoli. La durata della batteria può provocare danni al flusso di dati; il furto delle credenziali non è di difficile realizzazione; i dispositivi indossabili possono essere infettati da virus, malware, ecc, compromettendone la sicurezza dei dati. Per non parlare, più semplicemente, della loro esposizione a danni materiali e/o furti. C’è bisogno, dunque, di grande attenzione verso la sicurezza di questi dispositivi – che necessiterebbero di autenticazioni e accessi a più livelli.

Insomma, le tecnologie di Realtà Aumentata sono fantastiche, ma i pericoli per la sicurezza sono davvero molteplici. Chi fa innovazione e produce queste tecnologie ha il dovere di lavorare con serietà su questo aspetto, assicurando ad aziende e utenti finali una cybersicurezza da manuale.

Cosa ne pensi di questo articolo? Rimani aggiornato con le nostre news, iscriviti alla newsletter di Playmarketing.
Newsletter pLAYmARKETING

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.