CARICAMENTO

Seguimi

Libra, la criptovaluta di Facebook
5 luglio 2019|Marketing Trend

Libra, la criptovaluta di Facebook

Libra, la criptovaluta di Facebook

Oggi, grazie al supporto di un articolo pubblicato su theblockcrypto.com, parliamo di una delle notizie che ha più tenuto banco nel mondo tech: la creazione di Libra – la prima, ufficiale criptovaluta di Facebook.

In maniera decisamente silenziosa, Facebook ha iniziato a ragionare sulla possibilità di creare la sua prima, personalissima criptovaluta. È quasi un anno che si mormora di questo progetto e solo ora si iniziano a conoscere i partner (molto, molto famosi globalmente) che hanno deciso di partecipare all’ambizioso progetto firmato Mark Zuckerberg. Tra questi partner figurano giganti dei pagamenti online, del retail e della tecnologia.

Come recentemente riportato dal Wall Street Journal, la criptovaluta di Facebook sarà gestita da un consorzio di aziende rinominata Libra Association, che include nomi come Visa, Mastercard e PayPal e investitori come Andreessen Horowitz e Union Square Ventures, aziende specializzate in monete digitali come Coinbase, fino alle no-profit come Mercy Corps.

Pare che Facebook abbia “affidato” 10 milioni di dollari ad alcuni membri del consiglio di amministrazione per gestire il tutto – il che permette loro di accedere a dati importanti e prendere decisioni. In origine, l’azienda aveva la forte ambizione di includere anche Wall Street nell’affare, ma si è trovata di fronte ad un inaspettato disinteresse da parte di giganti come Goldman Sachs e JPMorgan.

Se Facebook riuscirà ad andare fino in fondo al progetto potrebbe ottenere un miliardo di dollari dalle 100 aziende che intende includere nel progetto. Ognuna di esse, inoltre, potrebbe avere un “posto a sedere” nella Libra Association, rappresentando di fatto il consorzio.

Notizie di mosse simili hanno iniziato a circolare da Maggio 2018, quando tutte le testate internazionali hanno riportato che il gigante dei social network aveva iniziato ad interessarsi alla blockchain solo un anno prima. Successivamente, Facebook ha annunciato che David Marcus, vice presidente dell’app Messenger e membro del consiglio di Coinbase avrebbe avuto la responsabilità del progetto blockchain. Nel maggio di quest’anno, invece, Facebook ha registrato la Libra Networks LLC a Ginevra, Svizzera, dove si sta lavorando proprio sulla blockchain.

Il lancio della criptomoneta è stimato per il 2020 “in una dozzina di paesi” e sarà probabilmente testata verso la fine del 2019. Prima della diffusione di questa notizia, l’azienda ha iniziato il recruiting dei dipendenti –  tutti esperti di blockchain. Tuttora, ci sono ancora posizioni aperte – e che aumentano di continuo.

Insomma, Facebook e il suo creatore Zuckerberg non accennano a fermarsi e a innovare, riuscendo a stupire utenti e addetti ai lavori. Cosa ne pensate di questa notizia? Voi usereste la moneta digitale di Facebook? Fatecelo sapere contattando il team pLAYmARKETING e per restare aggiornati iscrivetevi alla nostra newsletter!

Iscriviti alla newsletter!

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.