CARICAMENTO

Seguimi

Intelligenza Artificiale: un supporto al marketing?
30 ottobre 2018|Marketing Trend

Intelligenza Artificiale: un supporto al marketing?

Intelligenza Artificiale: un supporto al marketing?

Bentornati ad un nuovo appuntamento con le news di Playmarketing. Oggi parliamo di marketing e Intelligenza Artificiale grazie al supporto di un articolo apparso sul sito entrepreneur.com.

Quante volte, negli ultimi tempi, avete sentito la questione “L’AI sostituirà il capitale umano nel mondo del lavoro?”. Per i lavoratori del mondo del marketing la questione è molto rilevante.

Certamente i robot, in questo momento storico (e tecnologico) dei nostri tempi, non sono proprio i migliori amici del lavoratore. E’ importante capire, però, che l’AI e la tecnologia, in molti casi, non vogliono “rubare” il lavoro, ma semplicemente migliorarlo. L’Intelligenza Artificiale, infatti, ha il potenziale di fare i lavori che non vogliamo e non possiamo fare e, in ultimo, aiutarci a portare avanti quelli che già facciamo. Ma vediamo nel dettaglio di che si tratta.

 

  1. L’AI e i lavori che non vogliamo fare.

La prima (ovvia) applicazione dell’Intelligenza Artificiale al mondo del lavoro è quella di automatizzare le mansioni che noi esseri umani non vogliamo fare – ad esempio, lavori ripetitivi e noiosi. L’AI può essere facilmente programmata per questo tipo di lavoro e farlo molto velocemente, a costo sensibilmente più basso e in modo affidabile. Un esempio perfetto è la catalogazione dei dati di marketing da utilizzare per le analisi di mercato.

L’ Intelligenza Artificiale brilla proprio nella precisione e nella velocità di esecuzione di attività ripetitive: immaginate una macchina che possa catalogare più di mille articoli sullo stesso argomento, insieme a mille articoli per altri cento argomenti diversi. Contemporaneamente.

Questa capacità dell’AI diventa particolarmente utile per i lavoratori del settore marketing nel momento in cui essi cercano di aggregare dati riguardo a ciò che accade al di fuori della loro azienda – ciò che viene pubblicato dai competitor, dai clienti e da settori industriali simili. Ci sono decine di milioni di dati creati ogni minuto, per questo l’aiuto di una macchina è più che necessario.

 

  1. L’ AI e i lavori che non possiamo fare.

Non solo l’Intelligenza Artificiale sta automatizzando alcuni lavori che non vogliamo fare; essa sta anche facendosi strada nelle occupazioni che non possiamo svolgere.

Identificare nuovi argomenti o tipi di articoli che si trovano sopra la media degli interessi degli utenti può aiutare i lavoratori nel settore marketing a individuare nuovi trend o potenziare quelli già esistenti. Un articolo già dato può avere molte qualità diverse che possono portare al successo. Sta all’abilità dell’AI di etichettare e comparare i tanti dati per permettere il salto di qualità ad una compagnia (o permettere ad essa di creare una strategia vincente).

La forza e la capacità dell’AI nel trasformare un numero enorme di dati in insights è davvero l’aspetto che, tra tutti, colpisce di più. I social, il content marketing, le ultime notizie e i PR sono ottimi punti dai quali iniziare, ma anche i post sui blog dei principali competitor possono essere ottimi spunti.

 

  1. L’ AI e i lavori che già facciamo.

Includendo le tecnologie AI nel vostro modo di fare marketing, avrete l’opportunità di liberare quella risorsa speciale, intelligente e creativa che è un vostro impiegato dal peso di raccogliere dati su dati, in una spirale senza fine. C’è una macchina che può farlo al posto suo, meglio e più velocemente: il vostro team potrà così concentrarsi su altro e dare il meglio. Invece di collezionare dati, il team può analizzarli; invece di passare a setaccio lunghissimi database, i vostri collaboratori potranno lavorarci attivamente su.

 

Delegare il lavoro alle tecnologie dotate di Intelligenza Artificiale può permettere ai lavoratori del settore del marketing di migliorare il proprio lavoro creando contenuti che, d’ora in avanti, si distingueranno dagli altri. L’ AI apre migliaia di strade: quella raccontata in questo articolo è solo una delle tante.

Cosa ne pensate di queste applicazioni dell’AI nel lavoro? Siete d’accordo o preferite la “vecchia maniera”? Fatecelo sapere contattando Playmarketing.

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.