CARICAMENTO

Seguimi

L’importanza di raccontare la propria storia nel marketing
1 ottobre 2018|Marketing Basic

L’importanza di raccontare la propria storia nel marketing

L’importanza di raccontare la propria storia nel marketing

Bentornati al consueto appuntamento con le news di Playmarketing!

Quanto è difficile, al giorno d’oggi, parlare (e fare) storytelling per il marketing? Senza dubbio è un argomento interessante e attualissimo. Il focus che noi di Playmarketing abbiamo preparato apposta per voi è tratto da un articolo di Karen Marzurkewich apparso sull’ Harvard Business Review.

“Ah! Se solo sapessimo raccontare meglio le nostre storie…” è una frase che si sente spesso quando si lavora nell’ambito delle scienze e delle tecnologie. Ed è comprensibile il motivo: la maggior parte delle startup e dei manager di industrie tecnologie non raccontano bene le loro innovazioni, idee e scoperte. Stiamo parlando di una grande occasione persa: quando si fa un buon lavoro, è un peccato che la gente là fuori non ne sia a conoscenza. Quindi, che si prepari un articolo per un blog, una brochure, un articolo online o un comunicato stampa, sarebbe opportuno considerare la possibilità di ingaggiare una figura professionale specializzata in storytelling per ottenere il miglior risultato possibile.

Le ragioni per cui i professionisti e gli esperti della tecnologia non sono bravi a raccontare il loro lavoro è presto detto: le innovazioni tecniche, per essere raccontate, necessitano dell’utilizzo di parole in gergo settoriale, ma anche di periodi complessi e termini che, spesso, poco si prestano all’arte del racconto poiché “pesanti”.

I messaggi che si vogliono veicolare rimangono spesso “incastrati” tra tanti paroloni, lasciando cronisti e lettori disinteressati. È facile parlare di dispositivi tecnologici indossabili; sarebbe molto meno divertente leggere cose difficili riguardanti la terapia genetica. Quindi, dove sbagliano gli innovatori della tecnologia e come possono ovviare al problema? Scopriamo insieme qualche soluzione!

pLAYmARKETING storytelling marketing

Non assumete un laureato in quella materia per raccontare una storia su quella materia…

Molto spesso ai recruiter vengono affidate ricerche di laureati in un settore particolare, come se fossero gli unici capaci di poter comporre un buon pezzo su un determinato argomento. Nulla di più sbagliato! Il vostro candidato ideale sarà pure un esperto in scienze, ma non lo è di certo (o quasi di sicuro) se si parla di scrittura creativa. Il suggerimento migliore è: affidatevi ad un esperto di comunicazione che sarà in grado di trasformare in parole comprensibili a tutti, fuori dal vostro laboratorio, il frutto del vostro lavoro e delle vostre fatiche. Se state cercando un laureato in neuroscienze che sappia scrivere di neuroscienze, beh… state cercando nel posto sbagliato! Affidatevi, invece, a persone competenti nel settore della scrittura che abbiano già affrontato argomenti simili.

 

Non pensate che uno stile chiaro, pulito e conciso banalizzi i vostri contenuti.

Il linguaggio specifico complica il messaggio e, spesso, confonde il lettore. È per questo motivo che i professionisti del settore tecnologico devono comprendere qual è il pubblico che desiderano raggiungere. Il linguaggio utilizzato nei paper e nella ricerca – destinato a colleghi del mondo scientifico – non può essere trasformato facilmente in documenti per il marketing.

Eliminare i tecnicismi di più difficile comprensione risulta, quindi, fondamentale per arrivare ad un pubblico più ampio possibile. Una scrittura dallo stile chiaro, pulito e semplice vi aiuterà a farvi capire proprio da tutti. La bravura dello storyteller professionista sta proprio nel semplificare le vostre storie senza MAI banalizzare i vostri contenuti: affidatevi a persone competenti e non ve ne pentirete!

 

Le storie complesse necessitano di diversi approcci di marketing. Se le vostre strategie di comunicazione non funzionano, pensate alla possibilità di servirvi dell’esperienza e della professionalità di uno storyteller esperto.

E voi, amici lettori, cosa ne pensate di quest’argomento? Fateci sapere la vostra, contattate Playmarketing!

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.