CARICAMENTO

Seguimi

3 idee per rafforzare il tuo team!
8 maggio 2018|Non solo Marketing

3 idee per rafforzare il tuo team!

3 idee per rafforzare il tuo team!

Oggi riprendiamo il discorso lasciato in sospeso la settimana scorsa e continuiamo a parlare dei consigli rafforzare il tuo team, dare la giusta carica e le ispirazioni necessarie per far crescere e lavorare bene il tuo team.

  1. Condividi idee ed esperienze col tuo team

Una crescita continua e solida deve essere il valore principale da perseguire se vuoi intraprendere la strada dell’innovazione. Dopotutto, più il tuo team è esposto a novità, notizie, tendenze, più idee tenderà a sviluppare. Ti sembra difficile? Non deve esserlo per forza: basta anche consigliare loro un libro sul business o fargli ascoltare un podcast che ti è piaciuto e che potrebbe interessare anche loro. Oppure, altra idea carina, potresti coinvolgere il tuo team in un pranzo durante il quale esperti di vari settori portano la loro esperienza e parlano di idee, progetti, obiettivi. Quando si incoraggia la formazione e l’apprendimento continuo, i lavoratori si sentono motivati e riescono a spingersi oltre i propri limiti, creando spesso cose interessanti.
I tuoi collaboratori pensano che tu sia una specie di super manager infallibile? Hai presentato loro un’immagine perfetta di te? Nulla di più sbagliato. Anche se per molti è difficile parlare delle proprie sconfitte e dei propri fallimenti lavorativi, è necessario rendere partecipe il proprio team di quelle volte in cui, durante una trattativa, qualcosa è andato o storto o di come mai quel progetto non sia mai decollato. Essere aperti ed onesti sulle proprie “sconfitte” lavorative, così come sui successi, ti renderà molto più umano e credibile agli occhi del tuo team, che si fiderà molto più di te. Tutti sbagliamo: un errore può capitare a tutti, “normalizza” il lavoro e stigmatizza il concetto stesso di “fallimento”. Dal fallimento si impara e si cambia.
Inoltre, è importante che tu, capo, ti mostri tollerante nei confronti degli errori degli altri: essere severi e intransigenti è deleterio e “blocca” psicologicamente coloro che lavorano con te.

team building

Racconta al tuo team di quella volta in cui hai fallito…

I tuoi collaboratori pensano che tu sia una specie di super manager infallibile? Hai presentato loro un’immagine perfetta di te? Nulla di più sbagliato. Anche se per molti è difficile parlare delle proprie sconfitte e dei propri fallimenti lavorativi, è necessario rendere partecipe il proprio team di quelle volte in cui, durante una trattativa, qualcosa è andato o storto o di come mai quel progetto non sia mai decollato. Essere aperti ed onesti sulle proprie “sconfitte” lavorative, così come sui successi, ti renderà molto più umano e credibile agli occhi del tuo team, che si fiderà molto più di te. Tutti sbagliamo: un errore può capitare a tutti, “normalizza” il lavoro e stigmatizza il concetto stesso di “fallimento”. Dal fallimento si impara e si cambia.
Inoltre, è importante che tu, capo, ti mostri tollerante nei confronti degli errori degli altri: essere severi e intransigenti è deleterio e “blocca” psicologicamente coloro che lavorano con te.

  1. Premia i meritevoli e riconosci il lavoro del tuo team!

Finora abbiamo elencato alcuni trucchetti per stimolare il tuo team a produrre idee e innovazione. Una volta fatto, cosa succede? Come comportarsi?
Beh, esiste uno step fondamentale e che non può essere saltato: riconoscere il merito a chi di dovere e ricompensarlo nel giusto modo. Pensaci: perché mai uno dei tuoi impiegati dovrebbe continuare a dare sempre il massimo, se questo massimo non gli viene mai riconosciuto?
Motivare il tuo team è fondamentale: prenditi uno spazio durante la giornata per congratularti con chi ha fatto un ottimo lavoro e scambiarci due chiacchiere. Ciò servirà a dare la carica a chi ha ricevuto il complimento da te e stimolerà gli altri a voler essere gratificati.

Nel mondo del marketing, stare al passo coi tempi è fondamentale. Se si resta ancorati al passato, si rischia di essere sommersi dalla polvere insieme a tutto ciò che diventa obsoleto.
Rimanere indietro è fuori discussione: al massimo, ci si deve trovare sempre un passo prima degli altri. Incoraggiare la creatività e l’innovazione del tuo team è la scelta giusta per imboccare la strada del successo!
Cosa pensi di questi consigli? La tua opinione è importante: contatta Playmarketing e dicci la tua!

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.