CARICAMENTO

Seguimi

SALDI SALDI SALDI
8 marzo 2012|Casi pratici di Marketing

SALDI SALDI SALDI

Quale migliore opportunità per dare spazio a una donna su PlayMarketing? In fondo è l’8 marzo!

Ed è con piacere che ospito dott.ssa Simona Lodolo, la responsabile marketing per l’area Emilia Romagna. Una grande professionista del team marketing di Open Source Management!

Ma andiamo al suo topic! Riguarda i saldi, un modo diffuso per trovare clienti, tuttavia non tutti riescono bene! Simona ci offre alcuni intelligenti spunti per ottenere grandi risultati!

A lei la tastiera, ecco come il marketing creativo entra anche nel circo degli sconti “obbligati”!

“Siamo a marzo ed il periodo dei saldi invernali è finito solo da qualche giorno (anche se molti negozi espongono alcora il cartello “i saldi continuano all’interno”).

Anche Open Source Management, ha affiancato un importante punto vendita di abbigliamento sportivo e casual di Ferrara – Bruni Sport – per ottimizzare le vendite a saldo.

Avrete visto tutti come, già a Natale 2011, molti negozi presentavano offerte promozionali per incentivare le vendite di una stagione che, causa il freddo che non si decideva ad arrivare e un periodo economico non proprio favorevole, era proprio sottotono. E avrete letto tutti sui giornali titoli che recitavano “i saldi partono in sordina”, “Saldi timidi in quest’anno di crisi”.

Molti negozi, presi dal panico della non vendita, hanno esordito da subito con saldi con sconti del 50%.

Bruni Sport, invece, ha scelto un percorso più coerente con il passato e più rispettoso nei confronti dei clienti affezionati. I saldi sono stati impostati con una percentuale iniziale del 20% fatta eccezione per 2 categorie di prodotti individuati come particolarmente strategici: per questi sono state progettate due campagne promozionali creative, pur preservando il valore (sconto massimo del 30%).

Nell’arco dei due mesi, Open Source Management (e soprattutto Simona ndr!) ha lavorato fianco a fianco con il punto vendita ferrarese selezionando periodicamente prodotti diversi da spingere, controllando costantemente i risultati ottenuti con le campagne promozionali, individuando mezzi di promozione poco costosi ma molto efficaci,  ideando concetti promozionali contro corrente, come ad esempio i saldi al contrario.

Ecco un esempio di comunicazione utilizzata (questa via email):

I risultati non hanno tardato ad arrivare. Con un investimento in mezzi che si aggira intorno ai 1000€, i prodotti più “in difficoltà” e particolarmente pesanti sul magazzino sono stati quasi interamente smaltiti mentre altre categorie hanno avuto un incremento delle vendite “a saldo” anche del 10% rispetto al 2010.

Questo senza svalutare il prodotto e preservando il posizionamento Bruni Sport”.

Che dire? Un ottimo risultato che “rompe” la logica banale… grazie Simona per l’articolo e un augurio a tutte le lettrici del blog!

Se nel frattempo volete avere maggiori informazioni, potete scrivere a Gianni Vacca

Nessun commento
Condividi
Chi Sono
Ciao! Il mio nome è Gianni. Sono un progettista di Marketing e questo è il mio blog.
Iscriviti alla Newsletter


Consenso Privacy

Unable to display Facebook posts.
Show error

Error: Error validating application. Application has been deleted.
Type: OAuthException
Code: 190
Please refer to our Error Message Reference.